Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Il Pattugliatore italiano « Borsini » ha fatto sosta a Libreville

Il Pattugliatore portaelicotteri italiano « Borsini » ha fatto sosta a Libreville. La nave italiana è impegnata in operazioni antipirateria nel Golfo di Guinea, nel contesto dell’Operazione Gabinia, iniziata nel 2020. L’Ambasciatore d’Italia in Gabon, Gabriele Di Muzio, ha accompagnato il Rappresentante del Ministro della Difesa gabonese, Generale Jude Ibrahim Rapontchombo, ed il Vice Capo di Stato Maggiore della Marina gabonese, Amm. Roland Tombot Mayila, a visitare la nave, accolti dal Comandante Corso e dal suo equipaggio. L’arrivo di Nave Borsini simboleggia l’amicizia tra Italia e Gabon e la collaborazione operativa tra i due Paesi nel contrasto al fenomeno della pirateria e per assicurare la libertà di navigazione nell’area. La Borsini è la terza nave militare italiana che fa tappa in Gabon, dopo la Fregata Marceglia nel novembre scorso e la Fregata Rizzo ad aprile di quest’anno.nave 01nave 02nave 03